Jump to content
Sakura

Artisti dimenticati

Recommended Posts

Affrontare questo argomento è difficile in quanto sono migliaia quegli artisti dimenticati magari allievi di giotto o magari semplici persone apassionate all'arte.

Alcuni dei capolavori artistici di queste persone sono soppravvissuti al tempo lasciando memoria indelebile dello spirito e della forza artistica di chi li ha creati.

Esiste anche un museo dedicato  a questa gente dietro le quinte dei pittori famosi, le cui opere meritano di essere conosciute e anche le loro storie.

Queste erano persone conesperienze, una vita e uno stile artistico unico.

 

Un esempio è Leonardo Da Vinci, non ha maia veri allievi ma ha saputo influenzarne tanti, un esempio è l'artista Bernardino Luini.

Chi di noi l'ha sentito nominare?

Quasi nessuno eppure ha uno stile interessante in cui le influenze leonardesche si notano.

L'artista tenta di replicare la tecnica del maestro

heilige%20katharina%20luini.jpg

 

questo è un link di wikipedia con la vita dell'artista https://it.wikipedia.org/wiki/Bernardino_Luini

 

Come lui esistono migliaia di altri artisti classici sconosciuti.

 

Mi piacerebbe parlarne con voi e scoprire insieme nuove opere e nuovi stili di pittura non che del folclore che circonda ogi opera.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi mette una grandissima tristezza pensare che ci siano artisti immensi che magari nessuno conosce per una sorta di obiettività di metro critico  andatasi ad immobilizzare nei decenni che utilizza magari dei canoni particolari che non rendono giustizia alla bravura di moltissimi ignoti artisti o che d'altro canto addirittura ne esaltano altri meno meritevoli -> ma anche questo fà parte della vita e del mondo in cui viviamo.

Basti pensare a quanti artisti le cui opere vengono battute nelle più prestigiose casa d'asta di tutto il mondo a svariati milioni di euro, hanno fatto la fame per tutta la loro vita e sono magari morti di povertà/fame/indigenza.

Mi auguro romanticamente che un Van Gogh ad esempio possa in qualche modo trovare quella pace e gratificazione che non ha magari provato in vita, nel sapere oggigiorno di essere uno degli artisti in assoluto più apprezzati ( e valutati in vile denaro )  di sempre.

Bel topic sakid, complimenti! :ok:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/7/2016 at 20:05, pazzorik dice:

Mi mette una grandissima tristezza pensare che ci siano artisti immensi che magari nessuno conosce per una sorta di obiettività di metro critico  andatasi ad immobilizzare nei decenni che utilizza magari dei canoni particolari che non rendono giustizia alla bravura di moltissimi ignoti artisti o che d'altro canto addirittura ne esaltano altri meno meritevoli -> ma anche questo fà parte della vita e del mondo in cui viviamo.

Basti pensare a quanti artisti le cui opere vengono battute nelle più prestigiose casa d'asta di tutto il mondo a svariati milioni di euro, hanno fatto la fame per tutta la loro vita e sono magari morti di povertà/fame/indigenza.

Mi auguro romanticamente che un Van Gogh ad esempio possa in qualche modo trovare quella pace e gratificazione che non ha magari provato in vita, nel sapere oggigiorno di essere uno degli artisti in assoluto più apprezzati ( e valutati in vile denaro )  di sempre.

Bel topic sakid, complimenti! :ok:

 

Grazie rik :mki: anxche io la penso come te proprio per questo ho aperto il topic per discutere e riscoprire le bellezza dei quadri di questi artisti dimenticati.

Si sentono sempre i soliti piero della francesca, raffaello, giotto, picasso, da vinci, van gogh e altri di cui ora non ricordo il nome ma tantisime persone ghanno dato l'anima per creare dei bei quadri e in quei secoli bui hanno studiato e lavorato sodo, ma la storia ahimè li ha dimenticati.. non parla mai di loro e di chi erano.

Magari "la magia" e l'eapressività dei quadri di questi anonimi saprebbe dare di più di un raffaello ma senza vedere e senza conoscere o curiosare quet'operazione è praticamente impossbile.

Tipo di recente ho scoperto che nei secoli passati (700-800 soprattutto) esistevano un sacco di pittori donna ma nessuno si è mai preso la briga di fare i loro nomi o ancora di mostrarci la loro arte.

Attualmente sto leggendo un libro che parla della pittura inglese.. I padri fondatori di questo stile di pittura inglese ai tempi di giorgio III si chiamavano Turner e Constable; fanno dei quadri meravigliosi ma nessuno si è mai preso la benche minima  briga di parlare e mostrare la loro arte.

Cioè razionalmente ci sarebbe da essere scandalizzati XD Comunque ti consiglio di guardarli i loro quadri hanno un esprerssività, una sapienza di uso del colore e della prospettiva che lascia a bocca aperta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×